Una notte con i draghi

Armati di sacchi a pelo e torce e spinti dalla curiosità, dalla voglia di stare insieme e di vivere nuove esperienze, un bel gruppo di bambini ha trascorso una Notte di lettura in biblio.ludo.teca.

Se l'appetito vien mangiando... un ulteriore invito alla lettura

La Notte di lettura – organizzata per il terzo anno consecutivo dalla biblio.luodo.teca La sorgente di Poschiavo con l'intento di avvicinare i più giovani al piacere della lettura e di dare l’occasione di familiarizzare con la biblioteca e viverla per una volta in maniera diversa – si è sviluppata, quest’anno, intorno al tema Draghi.

Divisi in due serate distinte, il 17 e il 31 gennaio, i 38 partecipanti delle 4e e 5e classi della scuola di Poschiavo hanno sentito parlare di draghi nella mitologia, in letteratura, nelle varie culture; hanno visto brevi spezzoni di film con draghi come protagonisti; hanno ascoltato leggende sui draghi, hanno giocato coi draghi, hanno mangiato pelle e uova di drago e soprattutto hanno letto, di draghi e non solo, quanto hanno voluto. Dopo le attività tutti insieme, accompagnati dai/dalle responsabili del gruppo animazione della biblio.ludo.teca, i ragazzi e le ragazze hanno potuto leggere senza limiti fino a notte fonda, più o meno in silenzio, ognuno più o meno al proprio posto, alla luce della più o meno propria torcia…

E alle prime luci del giorno, sveglio il primo, svegli tutti – stile effetto domino – ancora quattro chiacchiere e una sbirciata a qualche pagina dei libri scelti in attesa di ricominciare a connettere bene, faticosissima lotta per far rientrare i sacchi a pelo nelle rispettive custodie, misteriosamente sempre più piccole al mattino rispetto alla sera precedente, colazione con trecce appena sfornate e ritorno a casa.

Un’esperienza, a detta dei ragazzi stessi, simpatica, interessante e da ripetere… ma solo una volta recuperato del tutto il sonno di una notte quasi in bianco!

Vai alla galleria fotografica dell'evento