Angela Nanetti

BIOGRAFIA
Angela Nanetti è nata a Budrio, in provincia di Bologna. Trasferitasi a Pescara, è stata docente nelle scuole medie e superiori, dove si è impegnata, oltre che nell’insegnamento, in numerose attività di sperimentazione e di ricerca didattica.

Gli esordi
Negli anni '80 ha esordito come scrittrice per ragazzi con “Le memorie di Adalberto”, un breve romanzo di formazione fortemente innovativo nella scrittura e nei contenuti. Il libro, che ha ricevuto importanti riconoscimenti ed è stato tradotto in vari Paesi europei, fu salutato come “un segnale preciso e inequivocabile di rinnovamento” della letteratura per ragazzi in Italia. Ad esso sono seguiti racconti e romanzi rivolti a lettori bambini e adolescenti, nei quali viene confermata la qualità della sua scrittura e parimenti la capacità d’indagare la psicologia maschile e femminile di età differenti.

L’attività letteraria
Nel 1995 ha lasciato la scuola per dedicarsi esclusivamente all’attività letteraria: da questo momento sono usciti i romanzi che, evidenziando la sua piena maturità espressiva e narrativa, le hanno dato una notorietà non solo nazionale. Tra essi, in particolare, “Mio nonno era un ciliegio”, che ha avuto venti edizioni straniere, è stato nella rosa dei finalisti del “Deutsche Jugenliteruturpreis 2002”, del “Prix Chronos” 2005 in Francia e del premio “Le Livre Elu en Livradois-Forez” 2006 (Auvergne).


PREMI E RICONOSCIMENTI
Socia onoraria dell’Unione Nazionale Scrittori e Artisti, è stata nella lista d’onore Ibby 1994, rappresentando l’Italia al Convegno Ibby di Siviglia del 1994. Ha ricevuto il Premio Andersen-Baia delle favole nel 1985, nel 2000 e nel 2003 quale Migliore Autore dell’anno. È stata nella lista dei nominati all’Hans Christian Andersen Award 2004 insieme all’illustratore Roberto Innocenti e la sua candidatura è stata riproposta dalla Ibby italiana per il 2006.

www.angelananetti.it (sito attualmente in aggiornamento)

Bibliografia sintetica

Le memorie di Adalberto, con Federico Maggioni, EL, 1984
Cambio di stagione, EL, 1988
Guardare l'ombra, EL, 1990
Adamo e Abelia, EL, 1991 (Einaudi 2004)
Federico e il trombone, EL, 1992
Veronica ovvero i gatti sono talmente imprevedibili, Emme Edizioni, 1993 (Einaudi 2004)
La banda dei chiodi, Einaudi Ragazzi, 1994
La torta pasticcia della gatta Malestra, Einaudi Ragazzi, 1996
Mistero sull'isola, Einaudi Ragazzi, 1996
Mio nonno era un ciliegio, Einaudi Ragazzi, 1998
Angeli, Einaudi Ragazzi, 1999
Nerone e Budino, con Tullio Altan, Emme Edizioni, 1999
I randagi, EL, 1999
Felipe e la luna dispettosa, EL, 2000
Aiuto, un topo in trappola!, Emme Edizioni, 2001
Cristina Belgioioso una principessa italiana, EL, 2002
L'uomo che coltivava le comete, EL, 2002 (Einaudi 2003)
P come prima (media). G come Giorgina (Pozzi), Einaudi, 2004
Gli occhi del mare, Einaudi, 2004
Era calendimaggio con R. Innocenti, Einaudi, 2004
Cara Rachel... Caro Denis, EL, 2004
Azzurrina, Einaudi, 2004
Gorgius, EL, 2006
Venti...e una storia, Einaudi Ragazzi, 2006
Il segreto di Cagliostro, Giunti Editore, 2008
Mistral, Giunti Editore, 2008
La compagnia della pioggia, Giunti Editori, 2009
L’amor segreto, Motta Junior, 2009

Ha inoltre tradotto La guerra dei bottoni, di Louis Pergaud, Einaudi Ragazzi, 2003