Quanti ricordi in un libro!

Classi • 1880-1980 | 100 anni di foto di classi

Sabato 24 agosto 2013 è stato presentato in Casa Torre a Poschiavo il nuovo libro Classi • 1880-1980 | 100 anni di foto di classi edito dalla biblio.ludo.teca La sorgente e dalla libreria L’Idea, Poschiavo.



La presenza all’evento di un pubblico estremamente numeroso e attento ha dimostrato una volta in più l’attaccamento dei valposchiavini alle proprie radici e il forte interesse nei confronti della propria storia e identità. Perché il senso della nuova pubblicazione, che racconta gli sviluppi della scuola in Valposchiavo dal 1880 al 1980 e raccoglie circa 200 fotografie di classi, è proprio questo. Le foto di classi raccontano molto: permettono di scoprirsi, rivedersi, ritrovare, ricordare, ma anche di individuare modi di vivere, consuetudini, differenze sociali, culturali e confessionali o influssi del contesto ambientale. Riflettono un quadro rappresentativo della società valligiana e del suo sviluppo nel corso di 100 anni, quindi testimoniano l’esistenza della comunità, ne definiscono l’identità e ne rafforzano il senso di appartenenza.
Meritano dunque di essere condivise con la popolazione, in questo caso sotto forma di libro, e tramandate, a beneficio soprattutto delle generazioni future.

I curatori del volume, Alessandra Jochum-Siccardi e Pierluigi Crameri - anche a nome del gruppo di lavoro che ha collaborato alla realizzazione del volume - Renato Isepponi, a nome della libreria L’Idea, e Gustavo Lardi, autore dell’inserto storico “Appunti di scuola”, hanno illustrato il contesto in cui è nato il progetto e presentato il libro nelle sue varie particolarità.

Le 200 foto proposte spaziano dalle sedi scolastiche ormai scomparse di Cavaglia, Angeli Custodi, Campiglioni, Viano, Cavaione a quelle ancora esistenti in entrambi i comuni. Mostrano maestri che hanno fatto la storia della scuola in Valposchiavo, altri che hanno insegnato invece solo pochi anni. E poi tanti, tantissimi scolari, di generazione in generazione, con i loro volti seri e le pose composte dei vecchi tempi fino a quelli più espressivi e colorati dei decenni più recenti. E ancora tanti, tantissimi nomi di allievi e insegnanti, tutti quelli che siamo riusciti a ricostruire e che ci hanno indicato le innumerevoli persone che ci hanno messo a disposizione le foto.



Gli editori sono molto grati a tutti gli enti, ditte, fondazioni e privati che hanno reso finanziariamente possibile la pubblicazione:
Promozione della cultura • Comune di Poschiavo, Comune di Brusio, Consiglio scolastico del Comune di Poschiavo, Sophie und Karl Binding Stiftung, Fondazione svizzera Pro Patria, Biblioteca Engiadinaisa Sils, Lions Club Poschiavo, Walbusch Walter Busch AG, Repower, ACS Dobfar Info SA, Azeta SA, Banca Raiffeisen, Valposchiavo, Tipografia Isepponi, Roberto Lanfranchi, Associazione insegnanti Valle di Poschiavo, Insegnanti in pensione della Valposchiavo, Costa AG, Pontresina, Plozza Vini, Fratelli Triacca, Iseppi Frutta SA, Venzi+Paganini SA, Eredi Ermanno Misani.
Il libro può essere acquistato nei seguenti punti vendita: libreria L’Idea, biblio.ludo.teca La sorgente, Negozio Crai, S. Carlo, Macelleria Scalino, S. Antonio, Negozio Ristorante Capelli, Prada, Negozio Menghini-Gervasi, Le Prese, Panetteria Rossi, Brusio, Marantelli, Campocologno.

Può inoltre essere ordinato presso la Libreria L’Idea, tel. 081 844 21 65, e-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure presso la biblio.ludo.teca, tel. 081 844 22 42, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .



biblio.ludo.teca La sorgente
Libreria L’Idea